Autore: oasi.engaddi

IN PRINCIPIO ERA IL SENSO di Viktor Frankl

Molte persone hanno un atteggiamento deviante nella ricerca di senso della vita, perché ritengono più giusto porre le domande che dare le risposte. La vita umana è invece un compito e una risposta e l’uomo, più che sentirsi nel diritto di fare domande alla vita deve piuttosto avvertire il dolore di scoprire quali domande la vita gli pone e di porre in movimento tutte le sue energie per individuare, nel vivere quotidiano, le risposte da dare. In linguaggio filosofico si potrebbe anche dire: si tratta di una rivoluzione copernicana; non chiediamo più il senso della vita, ma sentiamo di essere sempre interrogati come gente alla quale la vita pone in continuazione delle domande alle quali ci tocca rispondere, dando una risposta esatta, non solo in meditazione oppure in parole, ma un’azione un comportamento corretto. Vivere in ultima analisi non significa altro che avere la responsabilità di rispondere esattamente ai problemi vitali, di adempiere i compiti che la vita pone a ogni singolo, di far fronte all’esigenza dell’ora.... Read More | Share it now!

Continua a leggere