Preghiera per il digiuno_Jean Galot_

Condividi sui social!

 ripieg. in se stessi digiuno 2

 Signore, fa’ digiunare il mio cuore:

che sappia rinunciare a tutto quello

che l’allontana dal tuo amore, Signore,

che si unisca a Te

più esclusivamente e più sinceramente.

Fa’ digiunare il mio orgoglio,

tutte le nostre pretese, le nostre rivendicazioni,

rendendoci più umili e infondendo in noi,

come unica ambizione, quella di servirTi.

Fa’ digiunare le mie passioni,

la nostra fame di piacere, la nostra sete di ricchezza,

il possesso avido e l’azione violenta;

che nostro solo desiderio sia di piacere a Te in tutto.

Fa’ digiunare il mio “io”,

troppo centrato su se stesso, egoista indurito,

che vuole trarre solo il suo vantaggio:

che sappia dimenticarsi, nascondersi, donarsi.

Fa’ digiunare la mia lingua,

spesso troppo agitata, troppo rapida nelle sue repliche,

severa nei giudizi, offensiva o sprezzante: 

fa’ che esprima solo stima e bontà.

Che il digiuno dell’anima,

con tutti i miei sforzi per migliorarmi,

possa salire verso di Te come offerta gradita,

meritarmi una gioia più pura, più profonda.

Amen

                                                  (Jean Galot)

Print Friendly, PDF & Email