“Spunti dalla Somma teologica di San Tommaso d’Aquino” e Preghiera di guarigione dell’albero genealogico

Condividi sui social!

Tommaso_somma_teologicaSintesi art. 1_dalla “Somma teologica di San Tommaso d’Aquino”_

Pars Secunda Secundae
Questione 164 Il castigo del primo peccato
art. 1) Se la morte sia il castigo del peccato dei nostri progenitori. Poichè la mente dell’uomo rifiutò di sottomettersi a Dio, ne seguì che anche le potenze inferiori non furono più totalmente soggette alla ragione: gli appetiti della carne contro la ragione e anche il corpo non fu più totalmente soggetto all’anima. Ne seguì la morte e tutte le altre miserie corporali. Risulta quindi evidente che, come la ribellione della carne allo spirito, così anche la morte e tutte le miserie corporali sono un castigo del peccato dei nostri progenitori.

summa teologica

Preghiera di guarigione dell’albero genealogico

albero_genealogico card oasi

INVOCAZIONE DELLO SPIRITO SANTO

colomba spirito santo

Vieni, Santo Spirito

manda a noi dal cielo

un raggio della tua luce.

Vieni, padre dei poveri,

vieni, datore dei doni,

vieni, luce dei cuori.

Consolatore perfetto;

ospite dolce dell’anima,

dolcissimo sollievo.

Nella fatica riposo,

nella calura riparo,

nel pianto conforto.

O luce beatissima,

invadi nell’intimo

il cuore dei tuoi fedeli.

Senza la tua forza

nulla è nell’uomo,

nulla senza colpa.

Lava ciò che è sordido,

bagna ciò che è arido,

sana ciò che sanguina.

Piega ciò che è rigido,

scalda ciò che è gelido,

drizza ciò che è sviato.

Dona ai tuoi fedeli

che solo in te confidano

i tuoi santi doni.

Dona virtù e premio,

dona morte santa,

dona gioia eterna.

Amen.

perdono gif

GUARIGIONE SPIRITUALE

Gesù Redentore, sei morto in croce per dare anche a noi salvezza e vita.

O Agnello Immolato, con il tuo Sangue lava, purifica, rinnova la nostra anima.

O Medico Divino, guarisci le nostre malattie spirituali: orgoglio, egoismo, impurità, avarizia, incredulità, indifferenza.

Gesù, guarisci la nostra anima.

Gesù, guarisci in particolare il nostro cuore malato, di pietra, duro, insensibile; rendilo di carne, mite, compassionevole, umile, generoso.

Taglia alla radice le cause che ci portano al peccato.

Rafforza la nostra estrema debolezza dinanzi alle tentazioni della natura, del mondo, del demonio.

Rendi sicura la nostra perseveranza nel cammino di conversione e di santificazione.

Infondi in noi il tuo Santo Spirito con le sue virtù e i suoi doni.

Gesù, guarisci la nostra anima.

IL NOSTRO ALBERO DI FAMIGLIA

Gesù, ci hai rivelato che dal peccato commesso dall’uomo all’origine del mondo è venuto ogni male e che anche il peccato di ciascuno ha influenza negativa sugli altri, specialmente il peccato dei genitori sui figli e i discendenti. Attraverso la generazione si trasmettono gli stessi caratteri fisici e psichici, i buoni frutti delle virtù e le tristi conseguenze dei vizi, la salute e le malattie, il bene e il male.

Per il bene che i genitori e gli antenati ci hanno trasmesso, li ringraziamo e ringraziamo Te, perché con la tua grazia hanno agito bene.

Per il male che ci hanno trasmesso, li perdoniamo e li affidiamo alla tua misericordia, chiedendo per loro il tuo perdono e facendo suffragi.

Gesù, ora ti preghiamo per le nostre generazioni passate e presenti, sia di ramo paterno che di ramo materno. Ti preghiamo di guarire il nostro albero genealogico, di cui noi siamo un frutto.

Per il loro bene e il nostro bene, tronca ogni influenza negativa che ci hanno trasmesso.

Il tuo Sangue Prezioso scenda a purificare, risanare, liberare, perché oggi la nostra generazione sia sana e santa, unita e felice così che possa trasmettere solo cose positive, essere canale soltanto di salute e di santità.

Gesù, guarisci il nostro albero di famiglia.

MALATTIE EREDITARIE: FISICHE, MENTALI, PSICHICHE

Gesù, guariscici da tutte le malattie che sono giunte a noi attraverso le generazione passate.

Guariscici dalle malattie fisiche: del cuore, del sangue, del sistema circolatorio; della bocca, del naso, delle orecchie, della gola, dei bronchi, dei polmoni; dell’esofago, dello stomaco, del fegato, della cistifellea, del pancreas, dell’intestino; dei reni, delle vie urinarie; del cervello, del midollo spinale e del sistema nervoso; delle ossa e della colonna vertebrale; della pelle; dei nostri cinque sensi; guariscici dai tumori e da ogni malattia strana; dalla frigidità e dalla sterilità, dall’impotenza e dalle malattie veneree.

Guariscici da tutti i casi di malattie mentali che ci sono stati nella nostra storia familiare: forme di paranoia, schizofrenia, psicosi, comportamenti depressivi e autodistruttivi.

Guariscici da tutte le malattie psichiche: ansie, affanni, depressioni, insicurezze, paure, complessi, tristezze, pensieri di suicidio, tedio della vita, squilibri, attacchi di panico.

Interrompi la trasmissione di tutte queste malattie. Togli queste tare ereditarie. Fa’ che nella nostra generazione ci siano sempre salute fisica, integrità mentale, equilibrio emozionale, sane relazioni, bontà, amore; per trasmettere questi tuoi doni alle generazioni successive.

Gesù, guariscici da tutte le malattie ereditarie

MALI CAUSATI DAL MALIGNO

Gesù, liberaci da tutti i mali causati in noi dagli antenati che partecipavano all’occultismo, allo spiritismo, alla stregoneria, alla magia, a sette sataniche, alla massoneria.

Tronca il potere del maligno che, per colpa loro, ancora pesa sulle nostre generazioni.

Spezza la catena di maledizioni, malefici (fatture, legature, segnature, riti vodoo), opere sataniche che gravano sulla nostra famiglia. Liberaci da patti satanici, consacrazioni a satana e legami mentali con i seguaci di satana.

Tienici sempre lontano da riunioni spiritiche e da ogni attività con cui satana può continuare ad avere dominio su di noi.

Prendi sotto il tuo potere qualsiasi area che sia stata consegnata a satana dai nostri antenati.

Allontana per sempre lo spirito cattivo, ripara ogni suo danno, salvaci da ogni sua nuova insidia.

Solo da Te possiamo avere tutti la vita, la libertà, la pace.

Gesù, liberaci da tutti i mali causati dal maligno.

MALI SUI MATRIMONI, SUI BAMBINI, SUI MORTI

Gesù, i nostri antenati hanno disonorato in vari modi il sacramento del matrimonio, dando origine a tendenze negative che continuano nei nostri matrimoni: mancanza d’amore, sentimenti di odio, durezza di cuore, tensione, infedeltà, separazione, divorzio, abbandono e fuga da casa.

Arresta queste tendenze che creano infelicità. Fa’ che d’ora in poi; nelle nostre famiglie, ci siano matrimoni ben armonizzati, pieni di amore, lealtà, fedeltà, santità.

Gesù, benedici le nostre famiglie.

Gesù, i nostri antenati, col loro comportamento, hanno dato origine a tendenze negative nei confronti dei bambini: aborti, gravidanze interrotte o indesiderate, bambini non accolti, nascite concepite fuori del matrimonio, abbandono e sequestro di bambini.

Arresta queste tendenze. Dacci la forza di respingerle. Fa’ che amiamo sempre i bambini e li educhiamo in modo umano e cristiano.

Gesù, benedici i nostri bambini.

Gesù, i nostri antenati forse hanno mancato di amare, sempre e tutti, i loro morti.

Alcuni morirono in età precoce, altri dopo lunga agonia. Alcuni subirono una morte violenta, uccisi da criminali o in azione di guerra, altri in un incidente o col suicidio.

Affidiamo a Te tutti questi morti. Fa’ che d’ora in avanti nelle nostre generazioni si abbia solo una morte serena e cristiana, che tutti possano addormentarsi nella morte circondati dall’amore dei familiari. Fa’ che amiamo tutti i nostri defunti e li ricordiamo nelle nostre preghiere, perché siano accolti nella pace della vita eterna.

Gesù, benedici i nostri morti.

ABITUDINI CATTIVE EREDITARIE

Gesù, liberaci da tutte le abitudini cattive presenti nel nostro albero genealogico: dal gioco, dallo sperpero, dal bere, dalla droga, dalla grettezza, dal furto. Poni fine ad ogni nostra cattiva abitudine.

Liberaci dai tutti i vizi capitali: dall’accidia, dall’avarizia, dalla gola, dall’ira, dall’invidia, dalla lussuria, dalla superbia. Liberaci dall’eredità cattiva che ci hanno lasciato i nostri antenati dediti a questi vizi.

Liberaci da tutti gli idoli che hanno adorato le nostre generazioni precedenti: il denaro, il potere, il piacere, la casa, i terreni, i gioielli, i titoli. Taglia i vincoli che ci legano a questi casi di idolatria.

Liberaci da tutta la corruzione e la violenza, dall’ira e dalla malignità dei nostri antenati che sono stati sfruttatori, ricattatori, criminali. Rompi in noi tutti i legami a questi comportamenti.

Liberaci da tutto il male compiuto dai nostri antenati spinti dall’odio: odio verso gli altri, verso se stessi, verso Dio, odio razziale, fanatismo religioso.

Liberaci, o Signore.

perdono mini gif

CHIEDIAMO PERDONO A DIO

O Dio, Padre di Misericordia, nostro Creatore e nostro Signore, siamo davanti a Te, con l’animo aperto.

Riconosciamo di aver mancato tante volte contro di Te. Ti abbiamo offeso. Abbiamo tradito il tuo amore. Abbiamo disubbidito alla tua volontà. Abbiamo peccato in pensieri, in parole, in opere e in quello che abbiamo tralasciato di fare.

Riconosciamo la gravità dei nostri peccati: essi sono come malattie nella vita della grazia e sono più gravi della paralisi, della lebbra, del cancro.

Siamo profondamente malati nello spirito.

Ci pentiamo sinceramente di tutti i peccati.

Tu che leggi nel cuore li conosci e vedi anche il nostro pentimento.

Alla tua misericordia chiediamo il perdono.

Padre, perdonaci.

perdono gif gesù

Riconciliazione con Dio

La riconciliazione parte da Dio.

Ma anch’io devo riconciliarmi con Dio.

Spesso in me c’è una ribellione contro di lui. Non gli posso perdonare di avermi creato così come sono. Non gli posso perdonare che mi abbia destinato un genere di vita come quello che ho, di non avermi preservato dai miei errori e colpe. E così anch’io devo perdonare Dio che mi ha posto nella difficile situazione che mi tocca affrontare. In definitiva, la riconciliazione con Dio richiede che mi liberi dalle false immagini di Dio e di me stesso, per affidarmi al mistero inafferrabile di Dio. Allora potrò sperimentare la vera pace, la vera accettazione di sé, la vera riconciliazione con lui.

Preghiamo:

O Dio, mio Creatore e Padre, ti voglio perdonare con tutto il cuore, per come Tu hai condotto la mia vita. Ti perdono le sofferenze fisiche e morali che hai permesso mentre prendevo coscienza della mia omosessualità. Ti perdono le malattie e le disgrazie che mi sono capitate. Ti perdono il dolore per la perdita di persone care e per le difficoltà economiche. Ti perdono tutto di cuore.

Ma, Padre, sono io che Ti devo chiedere perdono, anche di questo: che ho pensato che Tu mandavi la morte, le sofferenze, le difficoltà economiche, i castighi, le malattie, le disgrazie nella mia famiglia.

Liberami da tutti i risentimenti e le angosce che ho avuto nei tuoi confronti, causate dalle false immagini che ho avuto di te.

Purifica la mia mente e il mio cuore, perché possa credere e sentire che Tu sei sempre amore e misericordia, che tutte le tue vie sono vie di verità, di grazia, di amore e che Tu fai cooperare tutto al mio vero bene.Padre, perdonami.

PROFESSIONE DI FEDE

Esprimiamo la nostra volontà di conversione, rinnovando le promesse del Battesimo: la rinuncia a satana e l’adesione di fede a Gesù.

Nel Nome di Gesù rinunciamo al peccato e ad ogni occasione di peccato.

Nel Nome di Gesù rinunciamo a tutti gli idoli che ci possono essere nella nostra vita.

Nel Nome di Gesù rinunciamo ad una vita arrogante, egoistica, superficiale e a tutti i desideri contrari alla volontà di Dio.

Nel Nome di Gesù rinunciamo a ogni cosa, gesto, azione, che dice sfiducia, paura, dipendenza dal maligno.

Nel Nome di Gesù rinunciamo ad ogni ricorso a maghi, fattucchieri, guaritori, cartomanti.

Nel Nome di Gesù rinunciamo a usare, portare, mettere in casa o nell’auto talismani, amuleti, portafortuna.

Gesù confermi queste nostre rinunce e ci doni la sua forza. Amen.

Crediamo nella potenza e bontà infinita di Dio.

Crediamo che Dio ci ha creati per la felicità e che ci dà ogni grazia per raggiungerla.

Crediamo che solo Gesù è il Maestro, il Salvatore, il Signore in cui porre la nostra totale fiducia.

Crediamo che Gesù è presente in mezzo a noi riuniti nel Suo Nome ed è vicino a noi nel cammino della nostra vita.

Crediamo che nella Chiesa, fondata da Gesù, possiamo trovare le parole della Verità e la grazia dei Sacramenti.

Crediamo che la Confessione, istituita da Gesù, è necessaria per avere il perdono dei peccati.

Credo che la preghiera fatta con fede nel Nome di Gesù è sempre ascoltata…

Crediamo che dopo la morte l’anima continua a vivere e che i corpi risorgeranno.

Crediamo nella vita eterna felice del Paradiso e infelice dell’Inferno.

Gesù accetti la nostra fede e la nostra fiducia e metta a nostro favore la sua bontà e la sua potenza. Amen.

interv.chirurgico medico

PREGHIERA PER LA GUARIGIONE FISICA

Gesù, quando apriamo il Vangelo, vediamo tanti accorrere a Te per ascoltare la tua Parola ed essere guariti dai loro mali. Sono malati di ogni specie: ciechi, zoppi, lebbrosi, paralitici. Sono persone di ogni condizione che conducono a Te i loro familiari malati.

Vengono a Te perché conoscono il tuo amore per chi soffre e la tua potenza sul male.

Con tutta la loro fiducia gridano a Te la loro preghiera.

Tu ascolti questo grido di dolore e di fede. Tu hai compassione di ogni sofferente. Tu nessuno abbandoni e tutti soccorri. Tu stendi la tua mano sui malati e dici la tua Parola di guarigione e di consolazione.

Gesù, anche noi accorriamo a Te. Siamo in adorazione davanti a Te. Ai tuoi piedi deponiamo le nostre malattie e ti preghiamo con tutta la nostra fede:

Gesù, stendi la tua mano, tocca tutte le parti malate del nostro corpo, dalla testa ai piedi: guariscici.

Gesù, guariscici.

Gesù, anche noi conduciamo a Te i nostri malati. Sono qui con noi o nel nostro cuore.

Li deponiamo con amore ai tuoi piedi e con tutta la nostra fede ti preghiamo:

Gesù, stendi la tua mano su di loro, toccali, risanali, guariscili.

Gesù, guariscili.

Sulla Croce hai preso su di Te i nostri peccati e le nostre malattie.

Tu sei la Vittima d’Amore che sana e salva.

Le nostre labbra cantino le meraviglie che operi per la nostra salute e la nostra salvezza.

Gesù, grazie! Lode e gloria a Te, Signore Gesù!

confessione

PREGHIERA PER LA GUARIGIONE INTERIORE

Gesù, mosso da compassione verso i sofferenti e gli afflitti, li hai invitati a te: “Venite a me, voi tutti che siete affaticati e oppressi, e io vi ristorerò”.

Anche noi siamo affaticati e oppressi e accogliamo il tuo invito. Veniamo a Te con tutte le nostre pene interiori e siamo sicuri che darai anche a noi sollievo e pace: Gesù, ti presentiamo tutti i tristi ricordi della vita passata che ancora ci fanno soffrire: eventi dolorosi, situazioni difficili, disgrazie che hanno colpito noi e le nostre famiglie, insuccessi, malattie.

Cancella, togli via questi tristi ricordi.

Facci sentire che, con la tua presenza, ci hai dato e ci darai la forza, la serenità, il sollievo necessario in ogni situazione.

Gesù, dacci sollievo.

Gesù, ti presentiamo tutte le ferite ricevute nella vita che ancora ci fanno soffrire: offese, torti, dispiaceri, calunnie, violenze, danni, mancanza di amore e di stima, giudizi negativi, disprezzo.

Medica, fascia, risana queste ferite ancora aperte.

Togli via dal nostro cuore ogni sentimento di rancore, chiusura, freddezza.

Facci sentire che con il tuo amore sempre ci hai accompagnato e ci accompagnerai.

Gesù, dacci sollievo.

Gesù, ti presentiamo tutti gli stati d’animo, tutti i conflitti e i complessi interiori che ci opprimono e ci fanno vivere in continua angustia: affanni, angosce, abbattimenti, tristezza continua, depressione, insoddisfazione, tedio della vita, pensieri di suicidio, insicurezze, dubbi, incertezze, paure.

Liberaci da questi penosi stati d’animo. Facci sentire che, con la tua potenza, sei sempre vicino e infondi in noi sicurezza e coraggio, pace e gioia di vivere.

Gesù, dacci sollievo.

Gesù, grazie, per quello che stai facendo per la nostra guarigione interiore: per il ristoro, il sollievo, la serenità, la forza, la gioia che stai dando al nostro cuore.

Lode e gloria a Te, Signore Gesù.

scudo della fede

PREGHIERA PER LA LIBERAZIONE DAL MALIGNO

Gesù, il Vangelo ci dice che non solo hai guarito i malati e hai sollevato gli oppressi, ma hai anche liberato gli indemoniati, sia quelli che i familiari portavano a Te, sia quelli che erano rimasti a casa per i quali loro ti pregavano.

Anche oggi passi per guarire, per sollevare e anche per liberare coloro che sono afflitti dal maligno.

Anche noi ti presentiamo e ti preghiamo per la liberazione nostra e di questi nostri fratelli.

Gesù, libera tutti coloro, noi compresi, che soffrono per la presenza, l’influenza, la possessione, l’ossessione, la vessazione, l’infestazione diabolica.

Libera coloro, noi compresi, che soffrono per i mali che loro hanno fatto maghi, stregoni e tutti i seguaci di satana.

Liberaci e liberali, o Signore.

Gesù, libera coloro, noi compresi, che soffrono per danni alla salute, agli affetti, agli affari, causati da qualche maleficio, richiesto al maligno da persone malvagie e invidiose.

Libera coloro, noi compresi, che soffrono per mali psichici e malattie strane che psicologi e medici non riescono a diagnosticare e curare.

Liberaci e liberali, o Signore.

Gesù, libera le nostre case da ogni presenza diabolica, a volte sensibile con rumori e disturbi.

Manda via da esse ogni influenza e potere del maligno. Manda in esse i tuoi Angeli a visitare, custodire, proteggere. Effondi sulle nostre case la tua benedizione perché tutti i membri delle nostre famiglie possano vivere nella libertà, nella salute, nella pace.

Liberale, o Signore.

Gesù, grazie! Lode e gloria a Te, Signore Gesù!

Adorazione +¿ farsi pane spezzato con chi si guarda

PREGHIERA DI RINGRAZIAMENTO PER LA SANTISSIMA EUCARESTIA

Gesù, per tutto quello che di grande e di prezioso è la Santissima Eucaristia, con ammirazione e con gioia Ti lodiamo.

Ad ogni affermazione si risponde: lode a Te, Signore Gesù.

La Santissima Eucaristia è, per la Consacrazione, la tua reale, viva, perenne presenza nella Chiesa.

È nella Santa Messa il tuo reale, vivo, perenne sacrificio per la salvezza del mondo.

È nella Comunione il dono del tuo Corpo e del tuo Sangue per la nostra vita di grazia.

La Santissima Eucaristia è il sole della nostra vita.

È la gioia del nostro cuore.

È la sorgente perenne di ogni grazia.

La Santissima Eucaristia è l’opera più grande della tua sapienza.

È il miracolo più grande della tua potenza.

È il dono più grande del tuo amore.

Lode a Te, Signore Gesù.

Maria mamma celeste

PREGHIERA A MARIA

O Maria, Madre nostra dolcissima,

eccoci, siamo venuti ai tuoi piedi

desiderosi di rimanere per un po’ vicini a Te e parlarti.

Siamo venuti perché ci sei Madre

e noi siamo figli bisognosi di Te.

Siamo venuti pieni di fiducia,

sicuri che Tu accoglierai le nostre suppliche

e rivolgerai i tuoi occhi pieni di bontà

su di noi e sulle nostre necessità.

Guarda, o Madre,

e leggi in questo momento nei nostri cuori

ciò che più li fa palpitare,

ciò che più li fa soffrire,

ciò che più li fa sperare.

noi ci affidiamo a Te e come figli

ci affidiamo alla tua bontà,

certi che saprai ottenere quanto ci abbisogna

per il nostro bene.

Accogli il nostro presente incontro

quale omaggio della nostra devozione.

Siamo venuti dalle nostre case,

portando a Te le nostre amarezze

e nel cuore tante speranze.

A Te parliamo con umile confidenza di figli

deponendo ai tuoi piedi le nostre amarezze,

i nostri dolori, i nostri desideri più intimi.

E prima di ritornare alle nostre famiglie,

prima di allontanarci da questo luogo

di grazia e di pace,

rivolgi ancora su di noi il tuo sguardo di misericordia.

Parla Tu per noi

al Cuore del tuo Figlio divino,

e fa scendere su di noi la tua benedizione.

Benedici i nostri fratelli che sono nel dolore.

Benedici e salva i tuoi figli lontani

che mai ti invocano.

Benedici noi che, con fiducia di figli,

imploriamo il tuo soccorso e la tua benedizione.

Questa tua benedizione ci accompagni

al ritorno nelle nostre case,

ci sostenga nella nostra fatica,

ci conforti nel pianto.

O Maria, ritorneremo di nuovo vicino a Te,

per attingere ancora dal tuo Cuore materno

conforto, salvezza e pace

per noi e per i nostri fratelli.

Amen.

Lode a te, o Cristo, re di eterna gloria

PREGHIERA DI RINGRAZIAMENTO

Gesù, ti abbiamo pregato per l’albero genealogico affinché noi, i vivi, siamo liberati dalle influenze negative dei nostri antenati e loro, i defunti, abbiano il perdono e le grazie necessarie per entrare nella felicità della vita eterna. Tu hai ascoltato la nostra preghiera. Tu ci ami e ci liberi da ogni negatività e da ogni sofferenza. Tu avvolgi il nostro albero di famiglia con il tuo amore che perdona e dona ogni grazia. Gesù, grazie, della tua presenza in mezzo a noi. Grazie, per la tua misericordia verso di noi e i nostri antenati. Grazie, perché rendi il nostro albero di famiglia pieno di uomini e donne ricolmi di amore, datori di vita e di salute, di bontà e di felicità.

Grazie, Signore Gesù.

Benedici il Signore anima mia sfondo 2

DIO SIA BENEDETTO

Dio sia benedetto.

Benedetto il suo santo nome.

Benedetto Gesù Cristo, vero Dio e vero uomo .

Benedetto il nome di Gesù.

Benedetto il suo Sacratissimo Cuore.

Benedetto il suo preziosissimo Sangue.

Benedetto Gesù nel Santissimo Sacramento dell’altare.

Benedetto lo Spirito Santo Paraclito.

Benedetta la gran Madre di Dio, Maria Santissima.

Benedetta la sua santa e immacolata Concezione.

Benedetta la sua gloriosa Assunzione.

Benedetto il nome di Maria Vergine e Madre.

Benedetto San Giuseppe, suo castissimo sposo.

Benedetto Dio nei suoi angeli e nei suoi santi.

amen

www.oasidiengaddi.it