25 luglio San Giacomo il Maggiore Apostolo Martire a Gerusalemme nel 42 d.C.

Condividi sui social!

San Giacomo il Maggiore Apostolo e martire

25 luglio – Festa

Giacomo è un nome di origine ebraica e significa “Dio ti protegga”.

Esistono circa 50 santi e beati con questo nome, ma il più popolare è San Giacomo Apostolo detto Maggiore. La sua festa si celebra il 25 luglio. Giacomo esiste anche in versione femminile – Giacoma, inoltre in forme derivanti: Giacobbe, Jacopo, Iacopo, (soprattutto in Toscana) , Jakob (tedesco, polacco), James (inglese), Jacques (francese) Iago (spagnolo).

San Giacomo è patrono e protettore di numerose città e paesi, fra altri:

Pisa, Pesaro, Pistoia, Averara, e di Bellino (Cn), Compostela,

Spagna, Portogallo, Guatemala .

E’ considerato Patrono di pellegrini, viandanti e questuanti, farmacisti, droghieri, cappellai e calzettai; va invocato contro i reumatismi e per il bel tempo.

San Giacomo il Maggiore

Il suo attributo principale è il bastone e la zucca, attributi secondari possono essere: otre e la borsa da pellegrino, vestito e cappello da pellegrino, conchiglia.

conchiglia san giacomo

I primi dati biografici sull’Apostolo Giacomo, detto anche il Maggiore,per distinguerlo dall’apostolo omonimo Giacomo di Alfeo, provengono fondamentalmente dai Vangeli. Sappiamo che era figlio di Zebedeo, pescatore in Betsaida, e di Salomé, nonché fratello di Giovanni l’Evangelista. Si suole pensare che la famiglia di Zebedeo fosse imparentata con la Sacra Famiglia, a giudicare dalla familiarità con cui Salomé chiedeva a Gesù incarichi privilegiati per i suoi due figli.

http://www.airemsea.it/i-santi/index.html